Politica della bellezza

Appunti per una Politica dei Bisogni

Caso Diciotti: il diritto è una cosa semplice, la politica un po’ meno

Caso Diciotti: il diritto è una cosa semplice, la politica un po’ meno

Sarò, come sempre, chiaro fin dal principio: Salvini non mi piace. Lui è milanese e tifoso del Milan, io calabrese e tifoso del Catanzaro: abbastanza per un’antipatia a pelle. Se a questo si aggiunge il fatto che lui ama i selfie e cantava canzoncine contro i napoletani, mentre io odio i primi e amo iLeggi di più a riguardoCaso Diciotti: il diritto è una cosa semplice, la politica un po’ meno[…]

Il manuale dell’apprendista europeista: un incipit

Il manuale dell’apprendista europeista: un incipit

La scorsa notte – declamando il discordo per il nobel di José Saramango – ho percepito un estremo bisogno di scrivere d’Europa. Il 26 maggio è sempre più vicino ed una riflessione comunitaria è quanto mai necessaria. Per il momento riflettiamo sull’illuminante estratto di Saramango: “Fu allora che l’apprendista immaginò che forse c’era ancora un modo per mettereLeggi di più a riguardoIl manuale dell’apprendista europeista: un incipit[…]

Un manifesto Politico ‘Radicale’

Un manifesto Politico ‘Radicale’

ESTRATTO DALLA PREFAZIONE DI MARCO PANNELLA AL LIBRO DI ANDREA VALCAREGNI ‘UNDERGROUND A PUGNO CHIUSO’ Carissimo Andrea, mi chiedi una “prefazione” a questo tuo libro. L’ho letto e riletto per settimane, compiendo i gesti della preparazione ad una critica, ad un giudizio, ad una presentazione, a questa apparente ed ennesima mia complicità o connivenza conLeggi di più a riguardoUn manifesto Politico ‘Radicale’[…]

L’estetica è etica. Appunti per una politica dei bisogni (Parte II)

L’estetica è etica. Appunti per una politica dei bisogni (Parte II)

Qualche mese fa abbiamo inagurato politicadellabellezza.it e, come sempre accade al principio di un percorso, non avevamo le idee chiare. Eravamo confusi, ma sentivamo che era necessario. Lo era per noi e per le nostre comunità: la nostra voce è necessaria; il nostro impegno è necessario; la consapevolezza di noi stessi e degli altri èLeggi di più a riguardoL’estetica è etica. Appunti per una politica dei bisogni (Parte II)[…]

Calabria: la politica della bruttezza

Calabria: la politica della bruttezza

Gli arresti non ci rendono felici. Amiamo il mare, i vigneti, l’arte, la musica, gli occhi verdi, certamente la politica, ma non le manette. Eppure, delle domande bisogna porsele. Cercare di trovare delle risposte coraggiose a domande imbarazzanti è quello che abbiamo deciso di fare con il nostro spazio di riflessione politico-culturale. Per trovare delleLeggi di più a riguardoCalabria: la politica della bruttezza[…]

Com’è che non riesci più a volare? Il capitalismo e le vite degli altri.

Com’è che non riesci più a volare? Il capitalismo e le vite degli altri.

Ognuno vive il periodo storico che gli tocca. Un po’ come la famiglia: non la scegli, ti tocca. È una questione di fortuna nulla più! C’è una cosa che accomuna le vite delle ultime tre o quattro generazioni nei paesi occidentali: con diverse sfumature hanno vissuto l’era del capitale. Più o meno liberista, più oLeggi di più a riguardoCom’è che non riesci più a volare? Il capitalismo e le vite degli altri.[…]

19 Luglio 1992: Storia di una Stupenda ‘Testa di Minchia’

19 Luglio 1992: Storia di una Stupenda ‘Testa di Minchia’

“Giovanni, ho preparato il discorso da tenere in chiesa dopo la tua morte: “Ci sono tante teste di minchia: teste di minchia che sognano di svuotare il Mediterraneo con un secchiello… quelle che sognano di sciogliere i ghiacciai del Polo con un fiammifero… ma oggi signori e signore davanti a voi, in questa bara di moganoLeggi di più a riguardo19 Luglio 1992: Storia di una Stupenda ‘Testa di Minchia’[…]

L’importanza delle parole: dei perché e di altre creature fantastiche

L’importanza delle parole: dei perché e di altre creature fantastiche

Siamo tutti stati bambini e ne conserviamo, ognuno a suo modo, le tracce. C’è chi di quel periodo conserva la dolcezza, chi la strafottenza, chi l’ingenuità. Tutti invece conserviamo, nascosto in un anfratto del nostro inconscio,  il lungo periodo dei perché. Quello dei perché è forse il più bel momento della vita di un essereLeggi di più a riguardoL’importanza delle parole: dei perché e di altre creature fantastiche[…]