L’uomo che piantava gli alberi e il senso della vita

Pubblicato da Diego Antonio Nesci il

Il senso della vita va conquistato e costruito con dolcezza e forte costanza, giorno dopo giorno, momento dopo momento. Non illudiamoci, la vita non è facile, anzi è piena di sofferenze e di prove. È un grande gioco.  Ma per quanto è difficile la vita è altrettanto entusiasmante e meravigliosa.

Ogni volta che ho dei dubbi e perdo la bussola, mi piace curarmi guardando e ascoltando questo racconto di

di Jean Giono: L’uomo che piantava gli alberi.

Seppure Elzéard Bouffier – il protagonista della storia – è un personaggio inventato, non mancano nella realtà uomini e donne che continuano a fare cose straordinarie. Cercali, ispirati a loro e poi diventa uno di loro. Questo è il mio augurio. Spero che questa storia ti possa aiutare. Segui la tua idea e scopri dove ti porta. Le idee buone si  possono riconoscere solo dai frutti che portano. Ci vuole tempo per scoprirlo.

“Se si teneva in mente che era tutto scaturito dalle mani e dall’anima di quell’uomo, senza mezzi tecnici, si comprendeva come gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio in altri campi oltre alla distruzione. Aveva seguito la sua idea!” 

 


Diego Antonio Nesci

Trovatore, Umanista ed Attivista Politico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *