Politica della bellezza

Appunti per una Politica dei Bisogni

Caso Diciotti: il diritto è una cosa semplice, la politica un po’ meno

Caso Diciotti: il diritto è una cosa semplice, la politica un po’ meno

Sarò, come sempre, chiaro fin dal principio: Salvini non mi piace. Lui è milanese e tifoso del Milan, io calabrese e tifoso del Catanzaro: abbastanza per un’antipatia a pelle. Se a questo si aggiunge il fatto che lui ama i selfie e cantava canzoncine contro i napoletani, mentre io odio i primi e amo iLeggi di più a riguardoCaso Diciotti: il diritto è una cosa semplice, la politica un po’ meno[…]

Il manuale dell’apprendista europeista: un incipit

Il manuale dell’apprendista europeista: un incipit

La scorsa notte – declamando il discordo per il nobel di José Saramango – ho percepito un estremo bisogno di scrivere d’Europa. Il 26 maggio è sempre più vicino ed una riflessione comunitaria è quanto mai necessaria. Per il momento riflettiamo sull’illuminante estratto di Saramango: “Fu allora che l’apprendista immaginò che forse c’era ancora un modo per mettereLeggi di più a riguardoIl manuale dell’apprendista europeista: un incipit[…]

CASO DICIOTTI, I POTERI DELLO STATO E DINTORNI

CASO DICIOTTI, I POTERI DELLO STATO E DINTORNI

La Giustizia è un principio. Non è un dogma statico ma qualcosa di vivo a cui si tende, verso cui l’umanità cammina. L’essenza del concetto di “principio” è proprio questa. Vogliamo affermare che la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è realtà in Europa o nel Mondo? La cronaca giornaliera non lascia scampo alle nostre propensioniLeggi di più a riguardoCASO DICIOTTI, I POTERI DELLO STATO E DINTORNI[…]